I Bizantini

Egemonia di Siracusa

La città egemone del periodo bizantino fu Siracusa, che visse un periodo di grande splendore quando l’imperatore Costante II nel 663 vi si trasferì con la corte imperiale, restandovi per circa cinque anni. Hexagram di Costante II e suo figlio...

I Bizantini in Italia

Dopo la conquista bizantina l’Italia fu governata da Costantinopoli Imperatore Bizantino dal 527 al 565 Dopo la conquista bizantina l’Italia fu governata direttamente da Costantinopoli tramite gli esarchi; la Sardegna e la Corsica furono staccate...

La conquista bizantina della Sicilia

Il generale bizantino dove in un anno sottomise la Sicilia, data la scarsa presenza di presidi gotici che lo difendessero Belisario il conquistatore dell’Italia Il generale bizantino Belisario sbarcò a Catania nel 535 e in un anno sottomise tutta la Sicilia,...

Ruolo della Chiesa nella bizantinizzazione dell’isola

Il clero ed il monachesimo greco per i contatti diretti che avevano con le popolazioni indigene furono in Sicilia il più efficace veicolo della cultura bizantina, che prevalse su quella latina a partire dal VII sec. Siracusa, chiesa bizantina di San Giovanni alle...

L’eresia ariana

Ario, prete di Alessandria, aveva dato vita nel IV sec. ad una dottrina eretica, che negava la natura divina di Cristo. Il primo Concilio Ecumenico della storia del Cristianesimo Nonostante la condanna espressa dal concilio di Nicea nel 325, l’arianesimo ebbe...

Ordinamento politico-amministrativo

La Sicilia al tempo della conquista di Belisario aveva avuto dall’imperatore Giustiniano un ordinamento indipendente dagli altri domini italiani Themata bizantini nel 717 Il potere civile era esercitato dal praetor, di pari grado dell’esarca di Ravenna....