Gli Svevi

I sovrani svevi dettero vita ad uno stato autoritario ed accentrato, anche se sostanzialmente feudale.

Il regno di Enrico VI (1190-1197)

Sistemata la situazione in Germania e concluso un accordo con i Comuni italiani, che formalmente dipendevano dall’impero, Enrico VI, che era diventato imperatore nel 1190 alla morte del padre, Federico I, scese in Italia, occupò la parte peninsulare del...

Il Sacro Romano Impero

Dopo la morte di Carlo Magno nell’814, sotto suo figlio Ludovico, detto il Pio, iniziò la decadenza del Sacro Romano Impero. L’Europa dopo il Trattato di Verdun (843) Il nuovo sovrano non seppe mantenere l’unità dell’impero minacciata dalle...

La successione di Federico II

Il successore di Enrico VI, Federico II, alla morte del padre aveva solo tre anni e la reggenza fu assunta dalla madre, Costanza d’Altavilla. Costanza d’Altavilla e il neonato Federico II I vassalli di Enrico VI si opposero a Costanza, mentre con lei si...

Politica religiosa di Federico II

I rapporti di Federico II con i papi furono difficili innanzitutto perché egli non mantenne l’impegno, preso con il suo tutore Innocenzo III, di tenere separata la corona del regno di Sicilia da quella imperiale, ed a malincuore il papa Onorio III acconsentì...

Le Costituzioni di Melfi (1231)

La fondazione dell’università di Napoli dette impulso alla formazione di un gruppo di giuristi fedeli al monarca che, ispirandosi al diritto romano, contribuirono alla compilazione delle Constitutiones regni Siciliae, altrimenti dette ” Liber...

Politica economica e fiscale di Federico II

La politica imperiale di Federico II, che aveva come obiettivo la guerra contro i Comuni lombardi, per riportarli sotto la soggezione dell’impero, determinava l’esigenza di grosse risorse finanziarie, che egli doveva attingere dai beni della corona e dal...