I Borboni

1860 – Il moto della Gancia e la spedizione dei Mille

Il 4 Aprile 1860 un gruppo di patrioti mazziniani e liberali, guidati da Francesco Riso,si barricano nel convento della Gancia a Palermo. Questo diede origine al moto che prende il nome dal convento e successivamente alla spedizione dei “Mille”. stemma dei...

Ferdinando II delle Due Sicilie (1830-1859)

Il Re Ferdinando II fu un re riformatore. Istituì nel 1831 l’istituto per lo sviluppo dell’industria e dell’agricoltura; nel 1832 fu istituito un Ufficio Centrale di Statistica; nel 1833 fu fatto un nuovo censimento per aumentare il gettito...

La rivoluzione del 1848

La rivoluzione siciliana del 1848 iniziò il 12 gennaio 1848. Il moto siciliano fu il primo a scoppiare in un anno colmo di rivoluzioni e rivolte popolari, avviando quell’ondata di moti rivoluzionari che sconvolse l’Europa e che viene definita primavera dei...

L’espulsione dei gesuiti e la riforma dell’istruzione

La Spagna e il Portogallo furono i primi che espulsero i gesuiti, malvisti da tutti i governi, e nel 1773 la Compagnia di Gesù fu dichiarata sciolta dal papa. La chiusura dei collegi gesuiti fece si che in Sicilia nascevano nuove scuole medie e superiori che si...

La Costituzione del 1812

La Costituzione Siciliana del 1812, grazie all’intervento di Lord Bentinck, fu l’inizio della trasformazione del Mezzogiorno che portò alla fine del dominio borbonico. immagine dalla costituzione La politica della Sicilia ebbe con l’intervento di...

La prodittatura di Agostino Depretis

Agostino Depretis salì in qualità di prodittatore il 22 luglio 1860 con l’obiettivo di velocizzare l’annessione della Sicilia, si limitò a seguire una rigida linea politica ed amministrativa di preparazione all’annessione infastidendo i siciliani....